Streaming

Una serie di sfortunati eventi: 12 curiosità sulla serie Netflix

By  | 

Non conosci ancora questa serie? Devi rimediare subito! Una serie di sfortunati eventi è uno show originale della piattaforma streaming Netflix. La serie è tratta dal ciclo di romanzi di Daniel Handler/Lemony Snicket. È forse probabile che abbia sentito parlare del film uscito nel 2004. Assolutamente consigliato anche il fim. Ma di cosa si parla nella serie?

Trama

La serie e il film raccontano le vicende dei tre fratelli Baudelaire: Violet, Klaus e la piccola Sunny. I ragazzi vengono coinvolti, appunto, in una serie di sfortunati eventi dopo la misteriose morte dei loro genitori. La vicenda conduce i fratelli nelle mani del perfido Conte Olaf, interpretato da Jim Carrey nella versione del 2004. Il conte, un attore fallito, dovrà fare da tutore ai ragazzi.

neil patrick harris youre just in time to see the accident GIF by NETFLIX

Sotto questo suo finto atto di generosità si nasconde la vera ragione, impossessarsi dell'eredità dei Baudelaire e lo farà ad ogni costo. La trama generale di film e serie coincide, ma la serie si spinge più in là. Infatti la serie ripercorre la narrazione di tutti e 13 i libri della saga. Differentemente dal film che solo presenta i fatti del primo libro "Un infausto inizio".

12 curiosità sulla serie

Inevitabile è il paragone con il regista Wes Anderson. I colori pastello della palette che contrastano con i fondi grigi, le inquadrature, scenografie dominate dalla simmetria e molti altri sono gli elementi che richiamano il suo cinema. Non ti ricorda un po' Grand Budapest Hotel e Moonrise Kingdom?

Nella serie il personaggio di Olaf è interpretato da Neil Patrick Harris, il Barney di How I Met Your Mother. Lo avevi riconosciuto così truccato? Ma vediamo insieme quali sono le curiosità della serie Netflix che forse ti sono sfuggite.

🧭Neil Patrick Harris per trasformarsi nel Conte Olaf doveva sottoporsi a 3 ore di preparazione tra trucco e protesi.

🧭Per i bambini che interpretano i tre fratelli è stata la prima esperienza, tranne che per Malina Weissman, Violet Baudelaire che aveva già interpretato Kara Zor-El nella serie televisiva Supergirl.

🧭Nei romanzi Violet è più grande di Klaus di due anni , nella realtà Malina è più piccola di Louis Hynes.

🧭Il numero 13 ha valore simbolico nella serie e nei libri, la serie è uscita di venerdì 13 come il libro, primo volume di 13 libri. I titoli dei libri hanno 13 lettere, e il nome dell'autore ha anch'esso 13 lettere.

🧭La serie è girata a Vancouver nel 2016 e 16-3 (mese di marzo)= 13. Coincidenze?





🧭Sunny a volte è sostituita da bambolotto o aggiunta in post produzione.

🧭Barry Sonnenfeld regista della serie doveva produrre anche il film del 2004, a causa di problemi con la produzione ha abbandonato progetto.

🧭Catherine O'Hara è l'unica attrice che ha interpretato sia nel film che nella serie. Nel 2004 fece la parte del giudice Strauss e nella serie quella della dottoressa Orwell. L'attrice è conosciuta soprattutto per aver fatto la mamma di Kevin in "Mamma ho perso l'aereo".

🧭Sunny anche se emette solo dei versetti è doppiata da un'attrice vera e propria.

🧭Beatrice, a cui vengono dedicate le lettere è in realtà un amore perduto dell'autore. Ma si chiama così anche la madre dei tre fratelli scomparsa in un incendio.

🧭Lemony Snicket è lo pseudonimo dello scrittore, che lo per fare ricerche sul partito politico avversario al suo. In questo modo non rischiava di essere scoperto.

🧭I tra fratelli prendono il loro congnome dallo scrittore Charles Baudelaire.

 

 

  • Was this Helpful ?
  • YesNo
Avatar

Maniaca di serie tv e di pizza! Sono una social addict che adora scattare foto e vive nel suo mondo fatto di glitter.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *